Boomstick Award 2015

boomstick2015-small1-2Ricevo da Annalisa – Manutenzione piscina il gradito premio Boomstick Award la cui assegazione annuale mette in luce i blog che si sono distinti per la loro spiccata personalità.

Il Boomstick Award, ideato da Hell, con il suo banner rimanda a ” l’Armata delle tenebre”, un film del 1992 interpretato da Bruce Campbell nel ruolo di Ash, nel terzo capitolo della serie horror “La casa”.

Il Boomstick è un fucile che Ash chiama “bastone di tuono” e, con l’assegnazione del premio, il blog è il nostro bastone di tuono.

Ringrazio Annalisa – Manutenzione piscina per aver pensato al mio blog per questa nomina e invito tutti gli amici a leggere i suoi bellissimi post:

http://manutenzionepiscina.com/

Scrivo fedelmente le regole:

1)- Riportare il nome dell’ideatore del premio e del banner.

2)- Ringraziare il blog che ci ha nominati

3)- Attenersi alle regole perché è prevista una reprimenda d’ufficio

4)-Nominare 7 blog ( soltanto 7) meritevoli e motivare l’assegnazione del premio

Nomino:

1) Opinionista per caso Viola

https://violetadyliopinionistapercaso.wordpress.com/

per il modo meraviglioso di raccontare la vita attraverso la fotografia;

2) Marisa Cossu

https://marisacossu.wordpress.com/

per le bellissime poesie che scrive…

3) Agoresblog

https://agoresblog.wordpress.com/

per ogni pensiero ricco di significato che scrive…

4) Cioccolato e libri

https://cioccolatoelibri.wordpress.com/

per ogni perfetta recensione di ogni libro trattato…

5) Bloom2489

https://bloom2489.wordpress.com/

per la bellezza dei suoi scritti…

6) Mi disegnano così

https://demcup.wordpress.com/

per la varietà degli argomenti trattati…

7) Cani senza vista

http://canisenzavista.com/

per le preziose informazioni che danno sull’argomento.

L’importante e’ prenderla con filosofia

Stamattina ho trovato una bella (si fa per dire) sorpresina sotto il tergicristallo della macchina.

Una multa per sosta fuori dalle righe…

Non ho neanche avuto il coraggio di arrabbiarmi perché in sostanza era vero e quindi ci stava…

E l’ho proprio presa con filosofia.

Anche se la mia macchina dove era non dava fastidio a nessuno.

Ma non doveva essere lì. Avrei dovuto metterla in garage.

Ma volevo andare in banca, anche se poi non si sono andata, ed è rimasta fuori tutto il pomeriggio.

Forse questa multa me la sono proprio meritata…

Pazienza, domani la pago scontata e via…

La prossima volta starò più attenta!

smile-sorriso

Arrivederci Mango

Questa notizia, la prima in assoluto letta stamattina, mi ha pietrificato e continuo a non crederci.

A volte sembra impossibile che certe cose possano capitare.

E invece succedono…

Non ero una fan da strapparsi i capelli, ma le canzoni di Mango mi piacevano molto.

“Amore per te” è forse una di quelle che mi piacciono di più, anche se la scelta è veramente difficile.

Arrivederci Mango, continua a cantare tra le nuvole le tue fantastiche canzoni!

Arrivederci Lorin Maazel

Dopo Faletti il 4 di luglio ieri se n’é andato anche un altro dei personaggi che mi piacevano tanto.

Da fedele seguitrice del Concerto di Capodanno della Filarmonica di Vienna non potevo non conoscerlo e stimarlo.

Secondo me, insieme a Zubin Metha, era il miglior direttore d’orchestra!

Simpatico, ironico, divertente riusciva a coinvolgere il pubblico in sala ma anche chi lo guardava attraverso lo schermo della tv.

Arrivederci Maestro, ora diriga l’Orchestra degli Angeli in Paradiso…

E per finire vi lascio con uno spezzone di uno dei suoi Concerti di Capodanno…