Buongiorno a chi resta se stesso fino alla fine

20170718_094229000_iOS

E io ho la convinzione, ormai, di essere davvero per pochi.

Si perché mi hanno sempre definita “strana”, “particolare”, “diversa”.

Io mi faccio prevalentemente i fatti miei.

Quando uscivo, all’inizio, non mi dava fastidio passare la serata da sola.

Prendevo il mio block notes e scrivevo, scrivevo e scrivevo aspettando il mio turno per cantare.

Sono sempre stata tranquilla (dai 12 anni in poi).

Ho sempre ascoltato musica diversa rispetto ai miei compagni.

Me ne sono sempre sbattuta le pxxxe e andavo avanti per la mia strada.

Ho sempre dato l’anima alle persone che poi si sono rivelate sbagliate, ma non mi pento un solo istante di come sono.

Ho anche io i miei difetti, pazienza.

Chi non li ha.

Però sono sempre stata sincera e se qualcuno lo mette in dubbio che vada beatamente all’inferno.

Io so come sono e cosa ho fatto, il resto non conta.

17 pensieri riguardo “Buongiorno a chi resta se stesso fino alla fine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...