Il giardino degli incontri segreti – Lucinda Riley

Questo libro sembra un po’ scritto nello stile de “L’isola delle farfalle” di Corinna Bomann.

Parte dalla storia al presente per tornare ai fatti del passato che inevitabilmente sconvolgeranno le vite attuali.

Un bel libro, una bella storia.

ilgiardinodegliincontrisegreti-low-jpg-zgtp69re1

Ogni famiglia ha i suoi segreti, ogni amore la sua ricompensa. Una storia impetuosa che ha conquistato le lettrici di tutto il mondo.

Da bambina Julia Forrester ha trascorso molte ore felici nell’incantevole tenuta di Wharton Park, dove suo nonno coltivava con passione le specie più rare ed esotiche di fiori. Quando un terribile incidente sconvolge la sua vita, Julia, ormai bella e affermata pianista, torna istintivamente nei luoghi della sua infanzia, nella speranza che la aiutino a capire che direzione prendere, come è avvenuto in passato. Da poco, la tenuta di Wharton Park è stata rilevata dall’affascinante e ribelle Kit Crawford, che durante i lavori di ristrutturazione ha trovato un diario datato 1940, forse appartenuto al nonno di Julia. E mentre con l’avanzare dell’inverno la tensione tra Julia e Kit cresce di ora in ora, Julia si rivolge alla nonna Elsie per scoprire quale verità si nasconda dietro quelle pagine annotate. Ed è così che un terribile segreto sepolto per anni viene alla luce, un segreto potente, che ha quasi distrutto Wharton Park e che è destinato a cambiare per sempre anche la vita di Julia. Un’appassionante storia d’amore. Un racconto epico e commovente che conquista fino alla fine.

8 pensieri riguardo “Il giardino degli incontri segreti – Lucinda Riley

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...